Ambiente

 

La mission aziendale della OP Secondulfo è assicurare a buyer e consumatori finali la massima qualità  e genuinità dei propri prodotti,  garantendo l’affidabilità che da sempre ha contraddistinto i frutti a marchio Secondulfo.

Per ottenere questo importante risultato è fondamentale  il rispetto per l’ambiente, che insieme alla corretta messa in opera degli impianti, sono i passi necessari  alla creazione di un prodotto d’eccellenza.
La selezione dei terreni vocati è uno dei cardini su cui la famiglia Secondulfo non transige.
Tutte le colture sono difese  attraverso il sistema di lotta integrata.
Questa pratica prevede una drastica riduzione dell’uso di fitofarmaci sostituiti mediante la lotta agli insetti dannosi, tramite l’inserimento di altri che siano loro predatori naturali e che non siano dannosi alle coltivazioni. Tutto l’ambiente circostante è predisposto in modo da favorire lo sviluppo di un habitat favorevole alla fauna e alla flora selvatica e alle specie utili al controllo delle malattie e dei parassiti delle piante.

ambiente_1_bis


L’intervento con fitofarmaci  avviene solo se  tutte le tecniche previste dalle procedure di lotta integrata non sono riuscite a preservare il prodotto e viene attuato solo dopo prescrizione da parte di un tecnico agronomo abilitato.

La raccolta del prodotto viene effettuata dopo un’accurata analisi, per garantire l’assenza sostanze dannose alla salute. Controllato il registro cronologico delle operazioni colturali, per assicurarsi che i principi sopra elencati siano stati soddisfatti, si analizza, presso laboratori accreditati, un campione statisticamente rappresentativo della prodotto che si vorrà raccogliere. Se le analisi saranno conformi a quanto previsto dalla legge, allora si potrà raccogliere il prodotto.

ambiente_2_bis


 

Oltre a verificare la salubrità dei frutti, se ne verificano anche le caratteristiche qualitative: durezza, colore, sapore, grado zuccherino, aspetto. Se questi parametri risultano conformi agli standard qualitativi preposti allora sarà possibile raccogliere e commercializzare il prodotto.

 

ambiente_2_bis